20 novembre 2019

In vista della procedura semplificata delle istanze di condono prevista dalla DAC 40/2019 e nel quadro del più ampio processo di dematerializzazione dell’attività amministrativa, è ora possibile pagare i diritti di ricerca per l’accesso agli atti presso l’Ufficio di Scopo Condono in modalità digitale con reversale “pagoPA”.

 

Dalla home page del sito www.comune.roma.it seguire il percorso:

  • Servizi
  • Tributi e contravvenzioni
  • Servizio riscossione reversali
  • Accedi al servizio (secondo le diverse modalità previste)
  • Dal menù di navigazione a sinistra digitare "nuova reversale"
  • Dal menù a tendina selezionare "Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica"
  • Dal sottomenu a tendina "ambito" selezionare "Ufficio certificazioni"
  • Dal sottomenu a tendina "tipo reversale" selezionare "Diritti di ricerca"
  • Selezionare "conferma"
  • Compilare i campi nomi, cognome, codice fiscale
  • Indicare nel campo "testo libero" numero di domanda di condono e tipologia di accesso agli atti
  • Se la pratica è custodita nell’archivio interno indicare nel campo delle copie il numero 9, così da generare un totale di 13.50€ (che corrispondono all'importo dovuto per i diritti di ricerca per i fascicoli custoditi presso l'archivio interno)
  • Se la pratica si trova nell’archivio esterno indicare nel campo delle copie il numero 20, così da generare un totale di 30.00€ (che corrispondono all'importo dovuto per i diritti di ricerca per i fascicoli custoditi presso l'archivio esterno)
  • Digitare "crea (reversale) definitiva"
  • Procedere al pagamento secondo le modalità prescelte
 
 
Roma Capitale - Home page