Dal 12 novembre 2018 è in funzione presso l’URP dell’Ufficio di Scopo Condono il servizio di Acquisizione Copie Informale (ACI) con il quale è possibile richiedere attraverso il sistema di prenotazioni on line la copia di fino a 6 documenti presenti nel fascicolo e selezionabili dal seguente elenco:

  • concessione in sanatoria
  • domanda di condono
  • elaborato grafico
  • bollettini e ricevute di pagamento
  • relazione descrittiva dell’abuso
  • perizia asseverata
  • perizia giurata
  • relazione tecnica
  • certificato di idoneità statica
  • mancanza di pregiudizio
  • legittimità della preesistenza
  • visura storica catastale
  • fotografie
  • agibilità

La prenotazione può essere effettuata previa registrazione sul sito attraverso il sistema di prenotazioni on line indicando il numero della pratica desiderata. Si ricorda che è il numero della pratica di condono e non quello della concessione a identificare il fascicolo e gli utenti sono invitati a verificarne l’esattezza prima di effettuare la prenotazione. Per effettuare una verifica del numero di pratica è possibile scrivere una mail al S.I.D. Servizio Informazioni Digitale all’indirizzo info.condono@rpr-spa.it.

Al momento della prenotazione i numeri di pratica vanno riportati come segue:

  • Per le domande presentate ai sensi della L. 47/85 nel primo campo vanno indicate le due cifre relative all’anno di presentazione della domanda (85, 86, 87 o 88), nel secondo campo va indicato il numero relativo alla pratica (es.: per la pratica 86/25879 nel primo campo va riportato 86, nel secondo 25879)
  • Per le domande presentate ai sensi delle LL. 724/94 e 326/03 nel primo campo va riportato uno 0, nel secondo il numero relativo alla pratica (es.: per la pratica 0/63897 nel primo campo va riportato 0, nel secondo 63897)

I documenti selezionati devono essere indicati nello spazio riservato alle note al momento della prenotazione. Per pratiche con più sottonumeri va indicato quello desiderato. Per richiedere documentazione relativa a più di tre sottonumeri di una pratica è necessario scrivere una mail a info.condono@rpr-spa.it. L’accoglimento della richiesta dipende dalla complessità del fascicolo, dal tipo di documentazione presente ed è subordinato all’approvazione da parte del responsabile dell’URP.

Si fa presente che non in tutte le pratiche si trova la medesima documentazione e che non tutti i documenti indicati nell’elenco sono presenti effettivamente in ogni fascicolo. Se un documento richiesto al momento della prenotazione non viene rilasciato si intende che tale documento non è presente nel fascicolo.
La documentazione che prova la titolarità a estrarre copie dal fascicolo va inviata contestualmente alla prenotazione all’indirizzo di posta elettronica acicondono@rpr-spa.it. Oltre alla verifica della titolarità l’invio tempestivo di tale documentazione è funzionale all’accertamento dell’esattezza dei dati della prenotazione. Può accadere infatti che per un errore di digitazione si sia prenotato un fascicolo diverso da quello desiderato. L’invio in tempi rapidi della documentazione consente agli operatori di informare l’utente dell’errore affinché possa rimediare quanto prima.

Per semplificare le operazioni di acquisizione della prenotazione e predisposizione delle copie per il giorno richiesto è necessario indicare nell’oggetto della mail inviata a acicondono@rpr-spa.it la data dell’appuntamento fissato dal sistema di prenotazione on line.

Il servizio ACI è riservato al proprietario dell’immobile oggetto di condono (persona fisica o giuridica) o a un suo delegato. Nel primo caso è necessario inviare all’indirizzo di posta elettronica indicato il documento di identità in corso di validità; nel secondo caso il richiedente deve allegare anche la delega del proprietario (Modello 06) e il documento anagrafico del delegato. Se il proprietario attuale è diverso da chi ha presentato la domanda di condono o dall’ultimo proprietario registrato dal sistema SICER è necessario allegare anche il titolo di proprietà (atto di compravendita, successione, donazione, ecc.). La visura storica catastale non sostituisce il titolo di proprietà.

La documentazione inviata il giorno della prenotazione on line va presentata allo sportello Protocollo insieme alla Richiesta di accesso agli atti (Modello 01) anche il giorno dell’appuntamento.

Si informano gli utenti che hanno richiesto una copia dell’elaborato grafico che per richiedere la terza copia dell’elaborato grafico o l’elaborato grafico fuori formato è necessario farne specifica richiesta attraverso gli appositi moduli, il Modello 28 per la copia dell’elaborato grafico fuori formato e il Modello 29 per la terza copia dell’elaborato grafico. Il proprietario o un suo delegato può richiedere la terza copia dell’elaborato grafico nel caso in cui il titolo abilitativo sia già stato rilasciato e siano presenti nel fascicolo tre copie identiche dell’elaborato con il medesimo protocollo. La presenza nel fascicolo di una terza copia dell’elaborato grafico o dell’elaborato grafico fuori formato non può essere verificata attraverso il SICER e l’utente ne è informato solo il giorno dell’appuntamento.

Il sistema di prenotazione indica la data in cui l’utente può presentarsi presso la sede dell’URP dell’Ufficio Condono e ritirare le copie. Il servizio è disponibile dalle 8.00 alle 12.30 per consentire l’espletamento delle procedure di registrazione al protocollo e il pagamento dei diritti di visura prima della chiusura dell’ufficio al pubblico.

All’arrivo presso l’URP l’utente si reca presso lo sportello ACI (sportello 19) dove gli operatori effettuano una verifica dei documenti che provano la titolarità ad accedere al servizio e lo invitano a compilare e a protocollare la Richiesta di accesso agli atti (Modello 01) corredata di tutta la documentazione. Allo sportello Protocollo gli operatori rilasciano all’utente una ricevuta da consegnare all’addetto ACI che la compila indicando il formato e il numero delle copie da pagare. Con tale ricevuta l’utente si reca in cassa per effettuare il pagamento dei diritti di accesso agli atti. Qui gli viene consegnata una reversale che attesta l’avvenuto pagamento e che va presentata allo sportello ACI dove l’utente può ritirare il plico con le copie desiderate.

 

--
Data ultimo aggiornamento: 27/11/2018

 
Roma Capitale - Home page